Browse By

Come posso recuperare un contatto WhatsApp cancellato?

novità whatsapp

Recuperare contatto WhatsApp: come ripristinare i contatti che sono stati eliminati dall’app di messaggistica istantanea per errore.

Ti sei accorto che, per un motivo o un altro, alcuni contatti mancano dalla rubrica di WhastApp. Può sembrare strano, ma a volte può capitare di eliminare dei contatti dal proprio telefono, anche per sbaglio, specialmente se si è cambiato telefono. Devi sapere infatti che l’app di messaggistica istantanea non ha una sua rubrica, ma attinge i contatti direttamente da quella del telefono. Se quindi manca su WhatsApp, mancherà sicuramente anche dallo smartphone. Ma come si può fare per recuperare un contatto WhatsApp cancellato? Esistono diversi metodi che sfruttano i backup automatici e altre soluzioni di recupero. Proviamo a scoprire i più semplici da attuare.

Recuperare contatti WhatsApp cancellati con Android

Se sei in possesso di uno smartphone Android hai a disposizione diverse soluzioni per poter ripristinare contatti WhatsApp spariti. Il primo è legato a Google. Se hai attiva la sincronizzazione dei contatti puoi accedere alle impostazioni del tuo account e ripristinare la rubrica a uno stato precedente, fino a un massimo di 30 giorni. Non sai come vedere se lo smartphone è sincronizzato con Google? Vai alle impostazioni, poi su Account e Google, seleziona il tuo indirizzo email e attiva la voce Contatti.

novità whatsapp
Fonte foto:https://pixabay.com/it/photos/whatsapp-tech-tecnologia-iphone-1212017/

Se nel vedere i contatti cancellati su WhatsApp ti accorgi però che la sincronizzazione con Google non era attiva, puoi cercare di recuperarli attraverso delle apposite app per il ripristino dei dati. Il tutto però a tuo rischio e pericolo. Alcune di queste applicazioni infatti non assicurano risultati e possono necessitare del root per poter funzionare. Tra queste, gli esperti consigliano un’app come FaseUS MobiSaver. Per poter esportare i contatti ritrovati però devi essere disposto a pagare 6,49 euro. In alternativa, anche per iOS, puoi provare a recuperare i contatti tramite file VCF, software utile se i contatti che vuoi recuperare sul tuo telefono sono ancora presenti su un altro dispositivo a portata di mano.

Le soluzioni più semplici, se non dovessi riuscire a utilizzare questi programmi, sono l’utilizzo di una SIM per poter recuperare i contatti perduti, o anche tentare un recupero del backup da computer, anche tramite un cavo USB per far comunicare smartphone e pc.

Recuperare un contatto WhatsApp con iPhone

Recuperare contatti WhatsApp per cambio telefono può essere una necessità. Se ad esempio sei passato a un iPhone, vorrai sapere in che modo poter portare sul tuo nuovo dispositivo iOS tutti i numeri in rubrica. Ovviamente anche in questo caso esistono diversi metodi. Il primo, consigliato da tutti, è un ripristino tramite iCloud, il servizio di cloud offerto dalla casa del ‘melafonino’. Puoi però anche in questo caso utilizzare Google e Gmail, oltre a file VCF.

Vuoi recuperare contatti WhatsApp senza telefono? Questo è più complicato. Puoi però riuscirci avendo anche solo il nuovo telefono e non più il vecchio. Ad esempio utilizzando Dr. Fone, disponibile per Windows e Mac ma ad un costo importante (70 euro).

Come ultima alternativa puoi recuperare chat WhatsApp per riavere anche il contatto. Prova a ripristinare le conversazioni, a prescindere dal sistema operativo utilizzato, disinstallando l’app, reinstallandola e accettando il ripristino dell’ultimo backup su Drive o iCloud. In questo modo potresti riottenere in automatico anche un vecchio contatto sparito, ma non se il backup è troppo recente, o comunque risale a dopo la cancellazione o sparizione del contatto in questione. Insomma, di metodi ce ne sono molti, proprio come per poter invece un contatto su WhatsApp senza numero di telefono.

Di seguito il video con la spiegazione per il recupero di un contatto tramite Google: