Browse By

Euro 2020, Roberto Mancini e Gianluca Vialli: l’abbraccio in lacrime dopo la vittoria

Roberto Mancini Gianluca Vialli

Dopo il trionfo dell’Italia a Euro 2020 Roberto Mancini e Gianluca Vialli si sono stretti in un commosso e sentito abbraccio.

Il ct della Nazionale Roberto Mancini e il suo assistente Gianluca Vialli si sono stretti in un commosso abbraccio al termine della finale di Euro 2020 per lo straordinario trionfo degli Azzurri. Proprio allo stadio di Wembley nel 1992 Mancini e Vialli subirono la sconfitta da parte del Barcellona per la Coppa dei Campioni e dunque, quella dell’11 luglio, è stata per i due una sorta di rivalsa.

Roberto Mancini e Vialli: l’abbraccio dopo il trionfo

Dopo la tensione accumulata nelle ultime settimane Roberto Mancini e Gianluca Vialli si sono stretti in un commosso e caloroso abbraccio quando l’Italia ha trionfato contro l’Inghilterra alla finale degli Europei. Per i due si è trattato di una sorta di “rivincita” dopo che nel 1992, proprio allo stadio di Wembley, avevano dovuto accettare la sconfitta da parte del Barcellona alla Coppa dei campioni. Al termine della partita il ct della Nazionale ha dichiarato a proposito del suo affetto per Vialli: “Con lui c’è un’amicizia che va al di la di ogni cosa, che nasce dai tempi della Sampdoria. Allora fummo sfortunati. Ora si è chiuso un cerchio”.

L’esultanza di Vialli per la vittoria

La vittoria a Euro 2020 è stata accolta con enorme gioia da Mancini e da tutta la squadra. “Abbiamo preso il gol subito, siamo andati in difficoltà ma poi abbiamo dominato la partita. I ragazzi sono stati meravigliosi”, ha dichiarato il commissario tecnico dopo il trionfo della sua squadra agli Europei, e ancora: “E’ importante per tutta la gente e per tutti i tifosi. Vinto e giocato bene? Siamo contenti di questo. La squadra è cresciuta in questi anni ma può migliorare ancora. E’ logico che ai rigori avrebbe potuto vincere chiunque, serve un po’ di fortuna. Siamo stati bravi noi ma mi dispiace per l’Inghilterra”.