Browse By

Vivi e lascia vivere: la seconda stagione ci sarà?

Elena Sofia RIcci

Domenica 28 maggio è termianta la prima stagione di Vivi e lascia vivere: ora i fan si domandano se la serie TV tornerà con la stagione 2.

Domenica 28 maggio su Rai 1 sono andati in onda gli ultimi due episodi di Vivi e lascia vivere, la serie TV con protagonista Elena Sofia Ricci che sin dagli esordi ha ottenuti ottimi ascolti: le prime due puntate hanno fatto registrate uno share del 26%, pari a 7.000.000 di spettatori. Il pubblico ha poi continuato a seguire con grande interessa la fiction fino agli ultimi episodi. Ora in molti tra i fan si stanno se ci sarà anche una seconda stagione: una risposta certa a questa domanda però non c’è ancora.

Vivi e lascia vivere 2 si fa? Parla il regista

Una seconda stagione di Vivi e lascia vivere inizialmente non era prevista ma il regista Peppi Corsicato, di recente, ha annunciato di essere al lavoro per realizzare nuovi episodi.

“E’ stata un’esperienza talmente bella e gioiosa, sia sul set che nella messa in onda, che forse ho trovato la soluzione per far proseguire la serie, anche se era pensata per chiudersi in una stagione” ha dichiarato Peppi Corsicato. I fan della fiction Rai possono quindi sperare di poter vedere ancora i personaggi che hanno imparato a conoscere e ad amare nella prima stagione.

Elena Sofia RIcci
Elena Sofia RIcci

Vivi e lascia vivere: il cast e le location

Nel cast della prima stagione di Vivi e lascia vivere abbiamo visto Elena Sofia Ricci nei panni di Laura Ruggero, Massimo Ghini nel ruolo di Tony (l’uomo che torna dal suo passato), Antonio Gerardi che invece è il marito di Laura, Renato Ruggero, e poi Silvia Mazzieri (Giada Ruggero), Carlotta Antonelli (Nina Ruggero) e Giampiero De Concilio (Giovanni).

Vivi e lascia vivere è stata girata interamente a Napoli, città che è stata scelta direttamente dal regista Peppi Corsicato, che ha voluto raccontare i lati segreti della sua città natale.

Il lockdown fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.