Browse By

Il caso Vénte Privée, e-commerce senza catalogo, organizzato su eventi di vendita riservati al suo club di appassionati.

Se sei convinto che un e-commerce debba forzatamente dipendere da un catalogo di vendita in stile Amazon, sappi che esistono e-commerce come Vénte Privée che usano strategie differenti.

Se non lo conosci ancora, Vénte Privée un particolare tipo di e-commerce europeo nato in Francia e recentemente localizzato in Italia con una propria filiale.

Vente-privee.com – fondato da Jacques-Antoine Granjon – è un vero e proprio modello paradigmatico di vendita online e per questo motivo gode il privilegio di avere una propria voce su Wikipedia.

Che cos’è Vente Privée e perché è così differente rispetto ad un sito di e-commerce tradizionale?
Vente Privée è un sito Francese di e-commerce nato nel 2001 che si occupa di vendite online organizzate con la formula della “vendita-evento”, accessibili ai soli iscritti al sito, di prodotti di marca a prezzi scontati.

Vente Privée è nato in Francia ed è ora localizzato con filiali autonome in Germania, Gran Bretagna, Italia e Spagna.

Al contrario degli e-commerce tradizionali basati su un catalogo prodotti, per acquistare su Vente Privée è necessario iscriversi al sito. Le vendite sono basate su eventi riservati al club di utenti.

Questo lo si nota anche dalla Homepage di Vente Privée che è organizzata in modo differente rispetto agli ecommerce tradizionali.

Nella homepage di Vente Privée non troneggia la classica homepage con catalogo prodotti, ma al contrario l’azione di iscrizione al club di vendita.

Come è organizzata la strategia di vendita di Vente Privée?

A differenza degli e-commerce tradizionali, Vente Privée è basata su Vendite Evento.

Come abbiamo detto, Vente Privée è basata sulla iscrizione al sito che è naturalmente  gratuita e senza obbligo d’acquisto.

Due giorni prima dell’inizio della vendita, ogni iscritto riceve una e-mail accompagnata da un trailer di presentazione dell’evento.

All’apertura della vendita, ogni iscritto può effettuare i propri acquisti esclusivamente online.

Ogni vendita dura, in media, 3 giorni e i prodotti sono di varie tipologie:  oggettistica, alimentari, abbigliamento ed altro.

Vente Privée è indipendente da Google?

Come giustamente nota il blog di François Ziserman, il modello di vendita di Vente Privée è basato su una community da loro chiamata club.

Il meccanismo di crescita della community è basato su vari fattori, tra i quali il più evidente è il passa parola. Chi fa iscrivere una persona su Vente Privée diventa un ambasciatore ed ha diritto a sconti esclusivi.

Tutto questo farebbe pensare che Vente Privée sia indipendente da Google.

Quindi: motori di ricerca, Keywords, SEO, SERP … No, Grazie?

Ovviamente no! 😀

In realtà Vente Privée come ogni sito ha la propria strategia di SEO/SEM, che è indispensabile alla crescita del proprio club e della propria community di vendita.

Sebbene sia vero che il modello di vendita di Vente Privée è basato quasi esclusivamente su una community chiamata ad ogni evento …

Sebbene il conversion goal di Vente Privée è basato non sulla vendita, ma sull’arricchimento della community …

La crescita della community è ricercata attraverso ogni mezzo di SEO/SEM, a partire dalla indicizzazione del sito, delle attività di email marketing, alla presenza nei dispositivi mobile (iphone e [speriamo presto] Android) e ad ogni mezzo efficace.

Gli aspetti di SEO/SEM, Social Media Marketing e ogni forma di marketing online sono fondamentali per ogni realtà basata sul web

Vente Privée li usa in un modo diverso rispetto ai siti tradizionali di e-commerce. Anziché cercare nel conversion goal la vendita, Vente Privée cerca l’arricchimento del proprio club nel conversion goal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *